Non è sbagliato, noi lo rendiamo tale.

di Alessandro Antinori

Verdi distese, ulivi secolari, panorama mozzafiato che lascia solo il sospiro.

Bello vero? L’infinito che ha ispirato Leopardi.

Ecco cosa c’era dietro quella maledetta siepe… tanta bellezza.

Possibile che una persona volesse scappare dal paradiso ?

D’altronde è doveroso sperimentare, ma era davvero necessario?

Non gli bastavano le parole donate dal monte Conero ?

No, non penso.

Eppure c’è qualcosa di sbagliato in questa foto, ma cosa ?

Le nuvole che coprono parzialmente il mare? Forse avrei dovuto fare meglio la foto.

No, non è quello.

I rami di un albero spoglio!

Maledizione, devo rifare lo scatto?

No è perfetto così, anche lui fa parte di questo panorama.

Perché dovrei nasconderlo?

Non è sbagliato, alla fine era già qui.

E se si aspetta la stagione primaverile si coprirà di un vestito colore verde sgargiante portando i suoi frutti e fiori colorati.

È solo una questione di tempo e tornerà più rigoglioso, forte e pieno di vita , basta capirlo e accettarlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *